MATURITÀ E TEST INVALSI: COSA SAPERE

 Il Consiglio dei Ministri ha dato via libera al decreto attuativo sulla Buona Scuola, dunque sappiamo con certezza che Maturità 2019 sarà completamente diversa! Preoccupati  per i cambiamenti in vista? L’ansia più grande, lo sappiamo, riguarda il Test Invalsi che, secondo il decreto del Miur, sarà introdotto anche durante il quinto anno di superiori, sebbene sarà sostenuto durante l’anno e prima dell’Esame di Stato. Che valore avrà il Test Invalsi? Quanto influirà sul voto finale e quale sarà la sua importanza? Vediamo insieme come cambierà la situazione sulle prove Invalsi alla Maturità e quali sono le ultime novità in proposito.

Per approfondire:

maturit? e test invalsi

MATURITÀ 2019 E TEST INVALSI: COME SARÀ?

Da quanto sappiamo, le prove Invalsi saranno tenute prima dell’Esame di Stato, ossia durante l’anno scolastico. Tre le prove in questione: italiano, matematica e inglese. Secondo il decreto attuativo inoltre il voto non influirà sulla votazione finale, ma avrà un certo peso sull'ammissione agli esami. Spieghiamoci meglio: l’importante sarà sostenere le Prove Invalsi per essere ammessi e non il suo effettivo superamento con un determinato punteggio corrispondente alla sufficienza.
 

TEST INVALSI ESAME DI MATURITÀ: IL VOTO

Secondo il decreto attuativo del Miur, il risultato del Test Invalsi non dovrebbe confluire nel voto finale di Maturità, ma essere solamente requisito di ammissione. Nei mesi scorsi in Parlamento si è discusso sulla questione, in quanto alcuni erano favorevoli a un voto finale unico, in cui faccia media anche il punteggio ottenuto alle Prove Invalsi. Altri hanno avanzato altre proposte: ad esempio l’eliminazione di ogni traccia del punteggio conseguito agli Invalsi in sede di votazione finale (né conteggiato nel voto finale né inserito in un documento a parte).
 

MATURITÀ 2019: TUTTE LE NOVITÀ

 Vuoi rimanere aggiornato su tutte le news sul progetto di legge sulla Maturità 2019? Consulta le nostre risorse:

ESAME DI MATURITÀ 2017: NON PERDERTI LE NEWS DI QUEST'ANNO

Devi fare l'Esame quest'anno? Non perderti: