TRACCIA FISICA SECONDA PROVA SCIENTIFICO MATURITÀ 2018

Fisica o matematica per la seconda prova del liceo scientifico della Maturità 2018? Ancora nessuna novità all’orizzonte, bisognerà aspettare la fine di gennaio per conoscere le materie dell’esame, ma vogliamo comunque portarci avanti, perché come dice il famoso detto “meglio prevenire che curare”. La seconda prova di fisica è una delle paure peggiori per gli studenti dello scientifico perciò l’unica soluzione possibile è allenarsi fin da ora per raggiungere una preparazione ottimale, al massimo delle vostre possibilità! Certo, finché non si saprà nulla la speranza sarà l’unica cosa a cui appigliarsi, ma è meglio sapere di cosa si tratta ed eventualmente dotarsi degli strumenti per affrontare questa temutissima prova! Scopriamo insieme come potrebbe essere strutturata un’eventuale traccia di fisica all’Esame di Stato stando alle indicazioni fin qui fornite dal Miur nel regolamento dell’esame e attraverso le simulazioni.

E se esce Matematica, ecco i link da consultare:

Seconda prova fisica maturit? 2017 traccia liceo scientifico

SECONDA PROVA FISICA MATURITÀ 2018

Non è detto che il Miur scelga fisica per la seconda prova dello scientifico, tuttavia è bene preparasi in ogni caso seguendo la nota del Ministero con l’obiettivo di spiegare ai professori come va svolta una seconda prova di fisica e come viene corretta. Ma come è strutturata la traccia di Fisica? Come sapete, non abbiamo tracce ufficiali in quanto finora non è mai uscita Fisica all’Esame di Stato, per fortuna, però, possiamo basarci sulle simulazioni degli ultimi anni fornite dal Miur e sui programmi ministeriali per estrapolare le linee guida. In base a quanto detto, la prova potrebbe essere così strutturata:

  • due problemi “attinenti a situazioni reali o simulate”
  • sei quesiti “di carattere generale”a cui bisognerà rispondere

Ogni maturando dovrà risolvere un problema e le relative domande e tre quesiti a scelta in sei ore di tempo. Bisognerà essere in grado di formulare ipotesi, elaborare dati, ragionare e saper descrivere tutti i procedimenti adottati per risolvere la traccia applicando gli strumenti matematici.

SECONDA PROVA FISICA LICEO SCIENTIFICO MATURITÀ 2018: LA SIMULAZIONE

Al momento questo è tutto, gli studenti possono continuare a sperare che esca matematica ancora una volta. Noi vi aggiorneremo su tutto, ma ricordate di iniziare ad esercitarvi per non arrivare all’ultimo momento con il fiato alla gola. Per questo, vi proponiamo le simulazioni di fisica:

Se avete dubbi iscrivetevi al gruppo Facebook: Maturità 2018: #esamenontitemo