Seconda Prova Scientifico 2019: soluzioni simulazione

Le settimane stanno letteralmente volando e gli studenti del liceo scientifico sono in fibrillazione per la nuova seconda prova di Maturità. Come sapete, quest’anno il secondo scritto dello Scientifico sarà incentrato sia su fisica che matematica e sappiamo bene che la traccia mista non sarà di certo una passeggiata. Il Miur però non vuole che i maturandi arrivino impreparati, per cui ha deciso di fissare due simulazioni nazionali: la prima si è svolta il 28 febbraio, mentre la seconda e ultima si è svolta oggi, 2 aprile. La traccia di oggi contiene un problema sul campo magnetico e uno sulle funzioni, seguiti da 8 quesiti di fisica e matematici tra cui bisogna risolverne 4. Ecco la traccia del MIUR: Simulazione seconda prova 2019 scientifico: traccia

Non perderti: Seconda Prova Mista Maturità 2019 Fisica e Matematica: struttura ed esempi

Seconda Prova Maturità 2019: la simulazione del liceo scientifico

La simulazione di seconda prova per il liceo scientifico è articolata in due sezioni: nella prima parte ci sono due problemi di matematica e fisica da risolvere, mentre nella seconda parte otto quesiti di fisica e matematica tra cui scegliere quelli da svolgere. Vi sono date 6 ore come per la prova ufficiale e potete utilizzare la calcolatrice per essere sicuri sui calcoli.

Simulazione seconda prova scientifico: come affrontarla

La simulazione nazionale vi serve per capire meglio come sarà strutturata la traccia ufficiale del 20 giugno, in modo da non ritrovarvi completamente all’oscuro di quello che dovrete fare e di come dovrete muovervi. Le ultime tracce sono state messe online oggi 2 aprile, ma i vostri prof potranno decidere di usarle anche in un secondo momento per un’eventuale simulazione o compito in classe. Cercare di affrontare la simulazione con serietà e con la consapevolezza di dovervi allenare bene ai fini della prova ufficiale di giugno.

Leggi anche: Maturità 2019: tutte le simulazioni del MIUR

Simulazione seconda prova liceo scientifico 2019: soluzioni

Per poter essere sicuri di aver svolto correttamente tutti gli esercizi è molto importante dare un’occhiata alle soluzioni, così da rendervi conto degli errori e cercare di memorizzare meglio gli argomenti in cui avete delle lacune. Oltre ad allenarvi quindi, ricordate di controllare gli svolgimenti, i passaggi eseguiti, i calcoli e così via: una volta che avete passato in rassegna tutto il compito, colmate le lacune e proseguite con lo studio e l’allenamento: solo in questo modo la prova sarà un successo!

Non perderti: