TRACCIA ECONOMIA AZIENDALE 2017: ANALISI DI BILANCIO E BUDGET

Cari maturandi degli istituti di Amministrazione Finanza e Marketing, siete soddisfatti della vostra prova? Avete affrontato la seconda prova della Maturità 2017 al meglio? Avete dubbi su com'è andata la prova e volete ricontrollare per placare l'ansia? A chiamata noi rispondiamo sempre. I nostri tutor hanno svolto la prova con voi per supportarvi, quindi ecco la spiegazione della traccia di Economia aziendale per la seconda prova della maturità.

Non perderti: Traccia Economia Aziendale Ragioneria 2017: cosa ripassare per l'orale

Segui anche la terza prova:

Traccia Economia Aziendale 2017: analisi di bilancio e budget

TRACCIA SECONDA PROVA ECONOMIA AZIENDALE 2017

La traccia di Economia aziendale per la seconda prova della maturità 2017 richiede nella prima parte, la presentazione del report annuale di un’azienda di elettrodomestici. Ecco cosa prevede la traccia:

  • viene presentata un’analisi del mercato con uno scenario competitivo particolarmente sfidante
  • un’analisi della produzione dell’impresa, avente alcune sacche di inefficienza
  • un’istantanea al 31/12/2015 del bilancio
  • e  infine i provvedimenti del management per migliorare la performance della stessa.

Cosa viene richiesto dunque al candidato?

  • Il maturando deve elaborare un’analisi del documento presentato dalla traccia, ovviamente elaborando un budget degli investimenti con gli elementi forniti. Deve poi essere in grado di redigere il conto economico e lo Stato Patrimoniale con i dati idonei e scelti opportunamente.
  • La traccia poi, nella seconda parte, richiede lo svolgimento di un’analisi del bilancio prodotto. Infine, un’analisi degli scostamenti e un’analisi dei costi.

Tutto chiaro ragazzi? Avanti tutta, non mollate proprio adesso!
Rimanete comunque aggiornati su questa pagina perché siamo a lavoro per voi, per fornirvi l’aiuto necessario a svolgere in maniera adeguata la traccia di Economia aziendale per la seconda prova della maturità 2017

Non perdete:

E ancora:Non perdete la nostra guida dettagliata: 

Se vi serve aiuto iscrivetevi al gruppo Maturità 2017: #esamenontitemo