VOTO MATURITÀ: COME CALCOLARE IL PUNTEGGIO DI AMMISSIONE

Le settimane stanno passando velocemente e i maturandi iniziano a farsi calcoli e supposizioni riguardo al voto di Maturità 2018, in particolare dopo essersi fatti quattro conti riguardo ai crediti scolastici accumulati nel corso del triennio delle superiori. Eh già, perché il voto che otterrai all’esame di stato non sarà solo il risultato delle prove scritte e della prova orale, ma ad esso verrà aggiunto il tuo pacchetto di crediti scolastici e formativi che ti sono stati attribuiti negli ultimi 3 anni di scuola. Diciamo subito che i crediti scolastici sono i punti determinati dalla media complessiva ottenuta dai voti delle singole materie e assegnati secondo specifiche direttive del Miur. I crediti formativi sono invece punti extra che ogni allievo può ottenere partecipando a determinate attività extra scolastiche. Crediti scolastici e crediti formativi costituiranno il tuo punteggio di ammissione all’esame di maturità: vediamo allora come si calcola e in quale voto d’esame è possibile sperare!

Leggi anche: Si viene bocciati con 59?

PUNTEGGIO AMMISSIONE MATURITÀ: I CREDITI SCOLASTICI

Il punteggio di ammissione all’esame di maturità è dunque l’insieme dei crediti scolastici e formativi ottenuti nel corso della carriera scolastica. Il punteggio minimo con cui si viene ammessi all’Esame di stato è 10 (media del 6), mentre il punteggio massimo è 25 (media tra 9 e 10). Secondo quanto è stato stabilito dal Ministero, in base alla media di ciascun allievo verranno attribuiti i seguenti crediti:

  • Punteggio Ammissione Esame Maturità: media del 6. Il III e IV anno si possono ottenere 3 o 4 punti, mentre il V anno 4-5
  • Punteggio Ammissione Esame Maturità: media tra 6 e  7. Il III e IV anno si possono ottenere 4 o 5 punti, mentre il V anno 5-6
  • Punteggio Ammissione Esame Maturità: media tra 7 e 8. Il III e IV anno si possono ottenere 5 o 6 punti, mentre il V anno 6-7
  • Punteggio Ammissione Esame Maturità: media tra 8 e 9. Il III e IV anno si possono ottenere 6 o 7 punti, mentre il V anno 7-8
  • Punteggio Ammissione Esame Maturità: media tra 9 e 10. Il III e IV anno si possono ottenere 7 o 8 punti, mentre il V anno 8-9

Inoltre, bisogna ricordare che le materie in cui si hanno debiti nel calcolo dei crediti hanno 6 come voto, e nella media viene calcolato anche il voto in condotta.

PUNTEGGIO AMMISSIONE MATURITÀ: I CREDITI FORMATIVI

Se uno studente ha partecipato ad attività extrascolastiche attinenti con il percorso di studi e debitamente documentate, ai loro crediti scolastici verranno aggiunti crediti formativi: i crediti scolastici e gli eventuali crediti formativi costituiranno il tuo punteggio di ammissione, cioè il voto di partenza con cui ti presenterai all’Esame di Stato. L’attribuzione di entrambi i crediti viene stabilita dal Consiglio di Classe.

Per saperne di più su crediti scolastici e formativi leggi: Crediti scolastici e crediti formativi: come si calcolano

VOTO ESAME DI MATURITÀ: COME CALCOLARLO

Abbiamo visto dunque come calcolare il punteggio di ammissione all’esame di maturità, che insieme ai punteggi ottenuti nelle prove scritte e nella prova orale formerà il tuo voto di maturità. Per saperne di più leggi tutte le nostre guide:

Iscriviti al nostro gruppo Facebook: Maturità 2018: #esamenontitemo