VOTI IN QUINDICESIMI ALLA MATURITÀ: COME FUNZIONANO. I voti vanno da zero a dieci? Come già tutti sapete i criteri di valutazione per la Maturità 2017 sono differenti e i voti in decimi, che ricevete per un compito o una interrogazione in classe da parte dei vostri professori, vengono sostituiti da quelli in quindicesimi. Proprio per questo il voto di maturità genera più di qualche perplessità tra gli studenti. Bisogna fare un po' di chiarezza e per questo la redazione di Studentville ha deciso di venire in tuo aiuto, con una tabella esaustiva che spiega chiaramente la conversione dei voti in decimi in quindicesimi. Una volta compresa, ti sarà facile districarti ed evitare di incorrere in errori.

Non perderti: Orale Maturità: criteri per il voto

VOTO MATURITÀ: LO SCHEMA BASE PER L'ESAME DI STATO. Ti ricordiamo, prima di tutto, che il voto massimo delle prove di Maturità è il seguente:

Per un totale di 75 punti ai quali va aggiunto il bagaglio dei crediti formativi che costituiranno il punteggio di ammissione, al massimo 25, e, in caso, i 5 punti di bonus che la commissione può dare agli studenti che hanno totalizzato almeno 70 punti alla fine degli scritti. I voti in quindicesimi, quindi, riguardano solo la valutazione delle tracce scritte dell'Esame di Stato.

Scopri anche: Bonus Maturità 2017: come funziona
 

VOTI IN QUINDICESIMI: TABELLA PER LA CONVERSIONE IN DECIMI.  Le prove vengono giudicate in modo diverso da come siete abituati a scuola e quindi è abbastanza normale fare confusione e non riuscire a raccapezzarsi. Come si converte il voto in decimi in voto in quindicesimi? Vediamolo insieme, per scongiurare un grosso colpo al cuore nel vedere i risultati degli esami scritti. Per rendere più immediata la conversione ecco  una tabella per capire al volo la conversione dei voti.

VOTI IN QUINDICESIMI ESAMI DI STATO. Ora dovrebbe essere molto più chiaro. Non è difficile, è solo questione di abitudine. Dieci/decimi o quindici in fondo è la stessa cosa, l’importante è fare l’esame bene e portare a casa il risultato migliore, perciò avanti tutta con lo studio, e un grosso in bocca al lupo!

Non perderti: Voto Maturità 2017: quando esce

Hai bisogno di altri consigli o informazioni sull'esame di maturità? Iscriviti al gruppo: Maturità 2017: #esamenontitemo